Tutti gli articoli di caterinasaracino

Blogger, Writer... Dreamer!

Commenti dei lettori (Stefania Sorrentino) 18

Ringrazio Stefania Sorrentino, che mi ha fatto conoscere il suo parere sul romanzo. 

Bellissima la tua scrittura. Pulita, scorrevole, piacevole! Bellissimo il romanzo che fa riflettere su importanti temi attualissimi. Stupenda è la “morale” (scusami ma non sono una critica letteraria e forse posso anche scrivere parole fuori luogo…..): Vedere la realtà parzialmente…vederne una parte…proprio perché appunto “la luce giusta cade di rado”. Che dirti. Mi è dispiaciuto finirlo.

COMMENTI DEI LETTORI (GIUSEPPINA CUCINELLA) 17

Ringrazio di cuore Giuseppina Cucinella per le bellissime parole spese sul mio romanzo.

LA LUCE GIUSTA CADE DI RADO è solo il titolo del tuo romanzo ma, a quanto pare, nella tua esperienza di scrittrice, la” luce giusta”, ovvero l’ispirazione per creare opere d’arte come i tuoi romanzi, non è per niente rara. Ancora una volta hai rivelato la tua abilità, sia nell’ideare lo sviluppo della vicenda sia nella profonda analisi dei personaggi e, questa volta hai sapientemente dosato la compresenza di più tematiche di visibile attualità. Una miscellanea che all’inizio mi aveva un po’ disorientata, forse per una mia naturale tendenza ad una visione geometrica e lineare delle cose, ma che pian piano ha avvalorato l’incredibile architettura della tua narrazione. Il tutto nella cornice, per dirla alla maniera del Boccaccio, dell’ARTE con la sua potenza salvifica: ”L’arte salverà il mondo”, MA la vera arte. Evidente è, infatti, la tua critica nei confronti della mercificazione e dell’esibizionismo dell’arte, quindi la finta arte, quella di basso rango, costruita per inseguire il successo materiale. La vera ARTE è, infatti, che non appare, ma che valorizza la bellezza interiore, i sentimenti puri, come L’AMORE. Ed è proprio su questo aspetto che vorrei soffermarmi, dal momento che l’analisi del tuo romanzo è già stata efficacemente condotta sino a questo momento. Si evince, ancora una volta, la tua esaltazione dell’AMORE : l’amore idealizzato, come puro pensiero, quello provato da Asia nei confronti di Lorenzo, il padre di Miro, ma che, di riflesso è il suo amore per Miro, l’amore di Thomas per Axel; quell’amore che promanava dalla Sharbat del tuo “Il giardino irraggiungibile”. Una purezza che Asia non vive nella sua vita reale, ma riesce a trasferire solo nella sua arte , il suo vero “io”, è un valore che intravede e contempla sia in Thomas che nella sua sorella gemella Emma. Fragilità autentiche che sono la sua ancora di salvezza e danno alla sua vita un senso. Ho trovato commovente l’immagine finale del romanzo… Il viso di Emma è, in una parola, l’ARTE. Complimenti, Caterina!

PRESENTAZIONE DEL 19 NOVEMBRE AD OSIMO (SALA CONVEGNI CANTINONE)

Mercoledì 19 novembre sono stata ospite della Sala Convegni Cantinone, ad Osimo, dove ho presentato “Grigio” e “La Luce Giusta Cade di Rado”. Nonostante l’evento fosse stato piuttosto pubblicizzato, non sono state tante le persone che hanno partecipato alla serata. Per fortuna, a rimpolpare un po’ il magro pubblico, c’era lo staff della biblioteca (ringrazio di cuore Francesca e Federica, due ragazze squisite) e l’assessore alla cultura (ringrazio anche lui)!
La serata, nonostante la scarsa affluenza, è stata comunque molto bella. Guest star, un gatto nero delizioso! 🙂

caterina-saracino
caterina-saracino

caterina-saracino-2

caterina-saracino-3

caterina-saracino-giuseppe-occhipinti

caterina-saracino-4

caterina-saracino-5

caterina-saracino-osimo

PRESENTAZIONE DEL 18 OTTOBRE AL CENTRO PERGOLI DI FALCONARA (Tomo d’Oro)

Devo ringraziare Cristina e Corrado della Libreria Tomo d’Oro di Falconara (AN) per aver organizzato una presentazione dei miei libri al Centro Pergoli, e per averlo fatto con grande impegno (e quindi con un grande risultato)!
La presentazione era già di per sè molto particolare, per me, perché avevo da qualche giorno subito un incidente stradale (mi hanno investita e mi sono rotta un piede) e quindi avevo stampelle e scarpa Talus “al seguito”.
Ma, a parte questo, la presentazione è stata splendida! Condotta con grande professionalità da Cristina e Corrado, che non solo mi hanno introdotta, ma hanno anche esposto le loro riflessioni sulle tematiche del libro, e letto alcuni passi significativi…

Il pubblico, per fortuna, ha apprezzato, tanto più che come sempre c’era anche il mio caro marito che suonava i brani ormai rodati per le letture…
Davvero un bellissimo pomeriggio, da ricordare!

COMMENTI DEI LETTORI (Maria Cucinella) 16

Grazie all’artista Maria Cucinella, talentuosa pittrice, che ha letto il mio romanzo. Ecco il suo commento:

Ho terminato di leggere “La luce giusta cade di rado”, il terzo romanzo di Caterina Saracino. Che dire! Un groviglio di emozioni, pagine intense che catturano come sempre e confermano il talento della scrittrice e mia amica bitontina… Di questo romanzo, io assidua lettrice di questa talentuosa scrittrice, ho ammirato molto lo stile sempre cristallino e accattivante che ti tiene incollata alle parole, la trama avvincente e mai scontata, le sfaccettature dei personaggi, la ricchezza di metafore e paragoni, la ricchezza di contenuto e messaggi, tutti ingredienti che contribuiscono a farne un bel libro che fa riflettere molto sulle vicissitudini e difficili tematiche dell’esistenza. Un libro che testimonia l’amore per l’Arte pura non esibita e strumentalizzata a fine di guadagni illeciti e l’amore per i veri sentimenti, genuini, schietti, a volte incomprensibili, complicati ma sempre desiderati e salvifici.

Presentazione del 12 Ottobre alla Libreria Io Book di Senigallia

Nel frattempo il mio “accompagnatore musicale” Giuseppe è diventato mio marito! 🙂

Domenica pomeriggio siamo stati, insieme alla mia cara amica Luciana, di nuovo alla Libreria IoBook di Senigallia, gestita da Catia Ventura: un gradito ritorno! All’inizio, solita ansia… il timore che non venga nessuno, la paura di fare flop! E invece no, arriva un piccolo ma appassionato pubblico e la presentazione può cominciare!
Introdotti da Giulia Casagrande, io e Giuseppe cominciamo la nostra esibizione ormai collaudata, e il pubblico – per fortuna! – apprezza.

Un grazie alla fotografa speciale Luciana, al pubblico presente e, ovviamente, alla Libreria Io Book di Senigallia!

locandina

Caterina Saracino e Giuseppe Occhipinti alla Libreria IoBook di Senigallia
Caterina Saracino e Giuseppe Occhipinti alla Libreria IoBook di Senigallia
Caterina Saracino e Giuseppe Occhipinti alla Libreria IoBook di Senigallia
Caterina Saracino e Giuseppe Occhipinti alla Libreria IoBook di Senigallia

Presentazione del 27 giugno ad Ancona (Libreria del Benessere)

Il 27 giugno ho presentato il mio romanzo alla Libreria del Benessere di Ancona, un angolo meraviglioso gestito dalla nutrizionista Rosella Sbarbati e da Pamela Squadroni, entrambe persone di rara sensibilità, che hanno accolto me e Giuseppe con grande entusiasmo e gentilezza, facendoci subito sentire a nostro agio!
In questa libreria, che ha scelto di dare spazio a libri “fuori classifica” ma che hanno tematiche collegate al benessere psico-fisico e ai grandi temi dell’esistenza, si respira un’aria deliziosa: merito anche delle creme, dei preparati e delle tisane che placano lo spirito e ci fanno più belli! Se passate da Ancona vi consiglio di farci un salto…
Alla presentazione c’erano anche i miei genitori, che mi erano venuti a trovare dalla Puglia anche per aiutarci a preparare le ultime cosette per il matrimonio mio e di Giuseppe! 🙂
La presentazione è stata bellissima, e dato che il pubblico era curioso e attento, c’è stato anche un interessante confronto, al termine.
Grazie di cuore alla Libreria del Benessere!

Caterina Saracino e Giuseppe Occhipinti alla Libreria del Benessere (AN)
Caterina Saracino e Giuseppe Occhipinti alla Libreria del Benessere (AN)
Caterina Saracino e Giuseppe Occhipinti alla Libreria del Benessere (AN)
Caterina Saracino e Giuseppe Occhipinti alla Libreria del Benessere (AN)