COMMENTI DEI LETTORI (PAOLA MARINO) 14

Grazie di cuore a Paola Marino, per la sua bellissima analisi/recensione del mio romanzo.

Ciao, Caterina! Complimenti per il meritatissimo premio.
Avrei dovuto presentare il tuo libro “La luce giusta cade di rado” a “Zona franca”, ma impegni letterari a Roma me lo hanno impedito. Ho particolarmente apprezzato nel libro i temi di scottante e drammatica attualità trattati, quali il tema del cannibalismo dei mass media, che rendono le persone pedine di un ingranaggio onnivoro che tutto manovra e sovrasta, idee, comportamenti, mode, mettendo in moto la parte più istintuale ed esibizionista dell’uomo e facendogli perdere di vista il suo vero Io per inseguire l’io mediatico proposto e il tema dell’autismo affrontato in modo nuovo, non solo come limite ed impedimento, ma prospettiva ad andare oltre. Eh, sì, perchè lo sguardo di Emma, sorella gemella autistica di Asia, trincerato in un mondo tutto suo, racchiuso e stigmatizzato nella diversità, diventa stimolo ad allargare lo sguardo esterno, l’orizzonte a altre e divergenti prospettive di luce, nuovi frammenti di verità e significati dell’esistere e dell’esistenza, così come la relazione di Asia con il padre di Miro, diventa occasione inaspettata e paradossale per Miro di conoscere, innamorarsi e scoprire un’altra Asia, diversa da quella che spia dall’infanzia dalla casa di fronte e di cui crede di sapere tutto. La comprensione esige l’apertura a prospettive diverse che partono proprio da flash, improvvisi di verità, dettati da nuovi sguardi sul reale, occasione di luce che, però, cadono di rado. La verità non si dà interamente, ma si concede per frammenti pulviscolari: a noi la possibilità di coglierli, in maniera continua e rigenerativa, come gli zampilli di una fontana, attraverso prospettive unificanti quali l’amore e la scrittura o qualsiasi altra forma di comunicazione creativa che raccolgono, indagano e scava sul significato dell’esistere, raccontano, analizznoa educano e promuovono lo sguardo, quello giusto.
Quello sguardo che ci serve per gettare un focus su noi e sul mondo, darci la giusta misura della realtà in cui viviamo e restituirci la nostra dignità, il nostro profilo e la nostra autenticità di uomini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...